Notizie
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Testo preso da ''SPORT INDUSTRY'':

Siamo entrati ufficialmente nell'anno in cui i gestori di impianti sportivi devono dotarsi di defibrillatori semiautomatici, così da salvaguardare la sicurezza degli utenti che frequentano e che lavorano negli impianti ed evitare sanzioni o incriminazioni per omicidio colposo.
A fine anno, la Regione Toscana ha stabilito una proroga, per cui l'obbligo non scatterà più dal primo gennaio, ma dal primo ottobre 2015. Ma le associazioni non possono e non devono fare affidamento sulle proroghe.
Il decreto è già legge e, presto o tardi, ogni impianto sportivo italiano su cui insiste l'attività sportiva dovrà avere a disposizione sia defibrillatori semiautomatici esterni, sia operatori formati al loro utilizzo, oltre a tutta la cartellonistica e ai volantini, previsti nel decreto, che indichino in modo chiaro e inequivocabile la presenza dell'apparecchio.
Saranno i gestori degli impianti e le società sportive a doversi occupare dell’acquisto e della successiva manutenzione dei defibrillatori semiautomatici esterni, a formare gli operatori all'utilizzo e di mettere in atto tutte le disposizioni stabilite dal decreto.

Visite agli articoli
887175

"Parla con il Presidente"

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.